Goldman Sachs: «Italia a rischio recessione a inizio 2019»

ARTICOLI CORRELATI
6
  • 43
L'Italia è fra i rischi che potrebbero complicare più del previsto lo scenario di mercato europeo nel 2019, con «la crisi di bilancio che rimane irrisolta e l'economia italiana che ci aspettiamo 'flirterà' con la recessione all'inizio del prossimo anno». Lo scrive Goldman Sachs in un rapporto sull'«Atterraggio» della crescita mondiale ('Landing the plane') nel quale conferma la stima di una crescita italiana ferma allo 0,4% il prossimo anno contro l'1% del consensus delle analisi.
 


«L'Italia getta una nube scura» dunque sullo scenario dei mercati in Europa, e «le cose potrebbero dover peggiorare prima di vedere un miglioramento», scrive ancora Goldman Sachs nel report scettico sulla capacità di Bruxelles o Roma di «cambiare rotta» nella trattativa sul bilancio. Gli analisti «si aspettano che il più probabile catalizzatore per un ritorno alla disciplina di bilancio sia un'ulteriore pressione dei mercati» e «una volta che la nebbia si sarà diradata vediamo diverse ragioni per rimanere strategicamente costruttivi», è il consiglio che Goldman Sachs dà agli investitori.
Lunedì 3 Dicembre 2018, 11:57 - Ultimo aggiornamento: 4 Dicembre, 12:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-12-06 00:57:18
Quanto allarmismo
2018-12-04 09:24:30
La nostra manovra è bella e porterà l'Italia a un PIL a 2 cifre meglio della Cina
2018-12-04 06:10:24
ma chi sono, che vogliono ? come si permettono di dare sempre giudizi e sentenze non richiesti sul nostro paese ?
2018-12-03 14:08:29
Cosa rispondere a Sachs se non : rattatio pallorum omnia mala fugat...
2018-12-03 15:15:26
Non me ne hai dato il tempo. La conoscevo come: "Grattatio lallarum omnia mala preservat", ma è o' stess!

QUICKMAP