“Poveri ma ricchissimi”, Brizzi assente alla presentazione. De Sica: «Una sua scelta»

Enrico Brignano con Christian De Sica
ARTICOLI CORRELATI
0
  • 72
«Fausto Brizzi non è qui ma solo per sua scelta. Preferisce comparire solo quando tutto sarà chiarito». A dirlo è Christian De Sica alla presentazione di Poveri ma ricchissimì, cinepanettone del regista in sala dal 14 dicembre in oltre 500 copie distribuite dalla Warner.

Una frase che entra, a tutto diritto, nella lunga querelle tra la major e il regista, dopo le dichiarazioni di una decina di attrici e modelle che lo hanno accusato in tv di averle molestate durante i provini. Da qui la decisione della Warner di non avere future collaborazioni con Brizzi e anche di escluderlo dall'attività promozionale del film. Ma il nome del regista, scomparso per un certo periodo dai trailer e dal sito della major, è stato messo regolarmente nei titoli di coda del film, visto stamani in anteprima stampa, sia in qualità di regista che di co-sceneggiatore e autore del soggetto insieme a Franco Martani.


Poveri ma ricchissimi, con Christian De Sica, Enrico Brignano, Lucia Ocone, Lodovica Comello, Anna Mazzamauro, Bebo Storti, Ubaldo Pantani, Tess Masazza, Kai Portman, Paolo Rossi e Massimo Ciavarro, è il sequel di Poveri ma ricchi, uscito nel 2016, sempre diretto da Brizzi. Questa volta non è un remake del film francese, ma un soggetto originale dello stesso Brizzi e di Marco Martani con la collaborazione di Fabio Guaglione e Fabio Resinaro.
Lunedì 11 Dicembre 2017, 15:35 - Ultimo aggiornamento: 12-12-2017 14:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP