Pedofilia, l'avvocato del cardinale Pell: «Si dichiarerà innocente»

Il cardinale George Pell, 76anni, si dichiarerà non colpevole rispetto alle accuse di abusi sessuali su minori. A renderlo noto è stato oggi il suo avvocanto, Robert Richter, davanti al tribunale di Melbourne in cui si è svolta la primissima udienza del processo che vede come imputato il prefetto della segreteria per l'Economia del Vaticano. 

«Il cardinale Pell - ha detto l'avvocato in aula - si dichiarerà non colpevole di tutte le accuse e confermerà la sua innocenza». La prossima udienza è stata fissata al 6 ottobre. 

Il cardinale, arcivescovo di Melbourne e Sydney, è tornato in Australia dopo che la Santa Sede gli ha concesso un periodo di congedo al fine di potersi difendere da quelle che lui stesso definisce «false accuse»
Mercoledì 26 Luglio 2017, 12:26 - Ultimo aggiornamento: 27-07-2017 08:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP