Muore investita dal treno sulla tratta Napoli-Caserta: forse ascoltava musica con cuffiette

binari
di Claudio Lombardi

  • 446
CASERTA - Indagini in corso, a Recale, nel Casertano, per stabilire le cause della morte di una 14enne, F.R., del posto, che è stata investita, nel pomeriggio di oggi, da un treno regionale che proveniva da Napoli. L’impatto è avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di piazza Marianna Gadola. Non è ancora chiaro se la ragazza si trovasse da sola in stazione. Pare che alcuni passanti l’abbiano vista sul muretto che fiancheggia i binari prima della tragedia. Sul posto, autoambulanze del 118 e una pattuglia dei carabinieri della stazione di Macerata.

La comunità è sotto choc per l'accaduto; numerosi i messaggi di affetto e cordoglio postati da parenti e amici sul profilo Facebook della ragazza. L'ipotesi emersa dagli ultimi accertamenti è che l'adolescente fosse seduta insieme ad un amico a pochi passi dai binari e non si sia accorta, a differenza del coetaneo, del treno che arrivava; non si esclude che stesse ascoltando della musica con le cuffiette.
Lunedì 10 Luglio 2017, 19:41 - Ultimo aggiornamento: 11-07-2017 13:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP