Napoli, a New York un omaggio
a Vittorio Mezzogiorno

Napoli Film Festival porta a New York un omaggio a Vittorio Mezzogiorno a 75 anni dalla nascita nell'ambito della XIII edizione di 41ø Parallelo, dal 28 al 30 novembre alla Casa Italiana Zerilli Marimò. In programma anche proiezioni delle opere vincitrici del NFF 2016, sezioni Schermo Napoli, Corti e Documentari. Per l'omaggio a Mezzogiorno (nato a Cercola il 16 dicembre 1941 e scomparso a soli 52 anni) sono stati selezionati 'Tre Fratellì di Francesco Rosi, 'La Condannà di Marco Bellocchio e 'Negli Occhì di Daniele Anzellotti e Francesco Del Grosso, il documentario con la figlia Giovanna Mezzogiorno e le musiche di Pino Donaggio.


Il NFF ha già reso omaggio a Mezzogiorno nel 1999: attore dalla grande potenza recitativa e con uno sguardo magnetico, dal'esordio nella compagnia di Eduardo de Filippo ai palcoscenici mondiali con Peter Brook, è stato il popolare poliziotto Licata della La Piovra 5 e 6 ed ha girato circa 50 film con grandi registi italiani (Zampa, Montaldo, Loy) e internazionali da Chereau a Herzog e Gitai.


La due giorni darà spazio quindi anche a opere indipendenti proposte a settembre dal festival tra le quali 'Once upon a Time a Kid' di Francesco Eramo, storia di un aspirante scrittore che si guadagna da vivere in un call center e la docufiction musicale 'Flat Tyre - An American Music Dream' di Ugo di Fenza, il viaggio in van da New York a Houston della band napoletana folk e bluegrass 'La Terza Classè. Tra i corti anche 'Stanza 52' di Maurizio Braucci. 41ø Parallelo è organizzato dall'Associazione Napolicinema con Casa Italiana Zerilli-Marimò e il sostegno di MiBACT Direzione Generale Cinema. (
Mercoledì 23 Novembre 2016, 13:51 - Ultimo aggiornamento: 23-11-2016 13:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP