Nando Morra debutta alla regia
con il film «Una vita da sogno»

locandina
di Patrizia Capuano

Dalla serie televisiva Gomorra alla regia. L’attore e sceneggiatore napoletano Nando Morra presenterà martedì 20 marzo, alle 20.30 al Teatro Paradiso, il suo primo film cortometraggio «Una vita da sogno», con cui debutta alla regia. Durante la serata, sono in programma la presentazione del cast artistico e la proiezione del cortometraggio.

Protagonista della produzione cinematografica è Pietro, uno sportivo vittima di un  gravissimo incidente stradale che gli causa danni permanenti, lo rende immobile compromettendogli anche la capacità di articolare parola. Una vita che, a tali condizioni, accetta a fatica. E così chiede alla sua donna, la moglie Giulia, di porre fine a questa improvvisa e interminabile sofferenza, fisica e psicologica. Ma un sogno mette in discussione la sua scelta e, al mattino al risveglio, Pietro è confuso. Cosa deciderà? Obiettivo del lavoro cinematografico di Nando Morra è «di accendere i riflettori sul delicato tema della eutanasia e invitare lo spettatore ad una profonda riflessione dinanzi al bivio tra la vita e la morte». Il cortometraggio è in concorso a festival nazionali ed internazionali. 
Lunedì 12 Marzo 2018, 11:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP