Lila e Lenù, ecco la foto delle amiche geniali di Elena Ferrante

di Valeria Aiello

1
  • 677
Lila Cerullo ed Elena «Lenù» Greco hanno finalmente un volto. Rimaste nell'anonimato fino ad oggi, data l'impenetrabilità degli studios di Caserta all'Ex Saint Gobain, dove è stato ricreato il popolare rione Luzzatti della Napoli anni Cinquanta, le due piccole protagoniste dei primi episodi tratti da L'amica geniale si rivelano nella prima foto uscita dal set della serie che verrà, rigorosamente top secret.

Sembra addirittura che al momento del contratto con la Wildside, le mamme dei piccoli attori abbiano firmato una postilla che le obbliga al silenzio più assoluto, con tanto di penale da pagare in caso contrario. Top secret anche i nomi delle bambine, scelte dopo migliaia e migliaia di provini, si dice cinquemila: più che alla capacità di recitare la troupe diretta dal regista Saverio Costanzo ha scelto volti, occhi, caratteri capaci di rimandare alla Napoli di metà secolo scorso, povera e popolare. «Tutti a Napoli sanno recitare. Devono recitare per difendersi. Tutti recitano una parte ogni giorno», ha dichiarato il regista al «New York Times».

Sappiamo solo che Lenù è interpretata, almeno nelle prime tre puntate, visto che poi cresce e cambia chi ne veste i panni, da una bimba di nome Margherita, bella e sveglia, più che fotogenica come si vede dallo scatto pubblicato qui accanto. Chissà se a sceglierla, o a dare in qualche modo il suo benestare, è stata anche Elena Ferrante, la famigerata scrittrice misteriosa che intanto partecipa alla produzione della serie tv internazionale inviando appunti e note su scenografia e sceneggiatura.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Martedì 27 Febbraio 2018, 10:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-02-27 15:59:02
Ma come FAMIGERATA scrittrice?

QUICKMAP