Alleghe, lui e lei nudi nel lago tra cigni e anatroccoli

di Mirko Mezzacasa

ALLEGHE - Due giovani sui vent'anni in versione adamitica, domenica a mezzogiorno, hanno scambiato il lago di Alleghe per un centro termale. Le acque pulite e calme ai piedi del Civetta, ma tutt'altro che calde, hanno convinto i moderni Adamo ed Eva a togliersi i vestiti e tuffarsi a testa in giù. Le due barche ancorate a riva si sono rivelate ideali per nascondersi agli occhi indiscreti; tra il lago e la strada che costeggia lo specchio d'acqua una scaletta in ferro che ha facilitato l'operazione di risalita verso il prato dove i due baldi giovanotti hanno fatto ginnastica, rigorosamente nudi.



IL RACCONTO
Non hanno però fatto i conti con Mario Fornaro. «Ero in barca - racconta il giornalista - con maglione, giacca a vento, cappello foderato, sciarpa di lana e guanti a godermi l'inaspettato spettacolo. Prendevo il sole, come faccio spesso, nell'ansa dell'Hotel Europa, ammirando il campanile della chiesa di San Biagio». Un incontro ravvicinato, insomma, testimoniato da alcuni scatti fotografici. «Per la verità i due si sono guardati attorno - continua Fornaro - buttandomi un'occhiata di sfuggita. Sono rimasto di sasso quando lui, di botto, sì è tolto l'accappatoio viola rimanendo in piedi sulla riva come mamma l'ha fatto. Lei, la compagna, ha fatto lo stesso, sfilandosi prima una maglia, poi lo slip nero e in un attimo eccoli in costume adamitico dentro il lago»...
 
Martedì 10 Ottobre 2017, 09:51 - Ultimo aggiornamento: 10-10-2017 16:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP