Vaticano, approvato il miracolo
che farà diventare santo Paolo VI

ARTICOLI CORRELATI
di Franca Giansoldati

Città del Vaticano. Beatificato nel 2014 e, con ogni probabilità, Paolo VI sarà canonizzato nel 2018. Le tappe per l’onore degli altari sono facilmente immaginabili. Nei giorni scorsi la Congregazione per i Santi ha riconosciuto il miracolo necessario per la canonizzazione. Ora spetterà al Papa dire l’ultima parola. Il miracolo attribuito alla intercessione di Papa Montini riguarda la nascita di una bambina sopravvissuta nel grembo materno per alcuni mesi nonostante la rottura della placenta. Il caso è davvero straordinario e risale al 2001 quando, negli Stati Uniti, una signora al quinto mese di gravidanza ha un cedimento. I medici danno poche speranze di vita al feto. La diagnosi parla di morte del piccolo nel grembo materno o di gravissime malformazioni future. I medici consigliano l'aborto terapeutico, ma la signora si rifiuta e, su suggerimento di una suora italiana che l'aveva conosciuto in vita, si rivolge in preghiera a Papa Montini morto nel 1978. «Guarigione inspiegabile». La bambina oggi è una bella adolescente. Paolo VI fu il Papa dei grandi gesti profetici, di encicliche importanti in un periodo attraversato da contestazioni profonde e dacrisi internazionali. Morì nel 1978.
Giovedì 21 Dicembre 2017, 17:00 - Ultimo aggiornamento: 22 Dicembre, 22:22
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP