M5S cala ovunque e crolla a Roma. La Lega vola, a Treviso è trionfo. Centrosinistra ok a Brescia e Ancona

Elezioni, si vota il 761 comuni. Affluenza in crescita, top a Imperia. Test per M5S e Lega
ARTICOLI CORRELATI
Elezioni comunali 2018, spoglio a rilento nei comuni dove si è votato. Dalle prime indicazioni emerge un calo del Movimento 5 stelle un po' ovunque, anche nei due municipi di Roma. I grillini riuscirebbero ad andare al ballottaggio in pochissimi casi, mentre le sfide al ballottagio fra due settimane si profilano quasi tutte fra centrodestra e centrosinistra.

L'affluenza finale in 623 comuni dei 760 chiamati alle urne è stata del 61,19%, contro il 67,24% delle precedenti votazioni (il dato non tiene conto del risultato della Sicilia). In provincia di Roma, dove sono 16 i comuni andati al voto, l'affluenza è stata del 58,83%. Nei due municipi romani dove si è tornati alle urne i votanti sono stati solo del 27%. I comuni con più di 15mila abitanti dove si è votato sono 109, i capoluoghi di provincia 20. 

LEGGI ANCHE M5S sconfitto nei due municipi a Roma

LO SPOGLIO IN DIRETTA
Brescia - Sondrio - Treviso - Vicenza - Imperia - Massa - Pisa - Siena - Terni - Viterbo - Teramo - Avellino - Barletta - Brindisi - Catania - Messina - Ragusa - Siracusa - Trapani 

Ancona Avanti nettamente Valeria Mancinelli del centrosinistra con il 46%, seguono a distanza Stefano Tombolini del centrodestra con il 28% e Diomedi Daniela del M5S con il 19%.

Avellino In testa c'è il candidato del centrosinistra, Nello Pizza, sostenuto dal Pd e da altre sei liste, in vantaggio con il 50% su Vincenzo Ciampi, candidato del M5S al 19% e sul candidato del centrodestra, Sabino Morano all'11%. 

Brescia Emilio Delbono del Pd, sindaco uscente, sembra ormai certo della vittoria al primo turno con il 54%, seguito da Paola Vilardi del centrodetra con il 38% e Guido Ghidini del M5S con il 5%.

Brindisi Roberto Cavalera del centrodestra è al 36%, Riccardo Rossi delcentrosinistra al 25%, Gianclusa Serra dei 5 stelle al 20%.

Catania Salvo Pogliese del centrodestra al 48%, Enzo Bianco del centrosinistra al 30%, Giovanni Grasso del M5S al 17%.

Imperia Il candidato di Lega e Fdi, Luca Lanteri, è in vantaggio rispetto all'ex ministro Claudio Scajola, con il candidato del centrosinistra, l'ex vicesindaco Guido Abbo, che tiene testa ai due candidati di centrodestra in una situazione ancora incerta.

Pisa Il candidato del centrodestra Michele Conti è al 35%, Andrea Serfogli del centrosinistra è al 31%, Francesco Auletta sostenuto da tre liste di sinistra è all'8%.

Siena Centrosinistra avanti con il sindaco uscente Bruno Valentini al 27%, inseguono il candidato del centrodestra Luigi De Mossi 23% e l'ex sindaco Pierluigi Piccini con il 22%.

Terni Leonardo Latini del centrodestra avanti con il 50%, Thomas De Luca M5S al 26%, Paolo Angeletti del Pd al 14%.

Treviso Verso la vittoria del candidato del centrodestra Mario Conte con il 53%, seguito da Giovanni Manildo del centrosinistra con il 40% e Domenico Losappio del M5S al 4%.

Vicenza Francesco Rucco del centrodestra avanti con il 50%, Otello Dalla Rosa del centrosinistra al 47%, Filippo Albertini di Potere al Popolo al 1%.

 
Domenica 10 Giugno 2018, 17:22 - Ultimo aggiornamento: 11-06-2018 13:02
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP