La favola di Harry e Meghan, ospiti in lacrime per il discorso di Carlo

La favola reale di Harry e Meghan, sono marito e moglie. Lui le sussurra: «Sei meravigliosa»
ARTICOLI CORRELATI
4
  • 4837
Harry e Meghan sono marito e moglie. Dopo il "sì" e la sfilata in carrozza degli sposi, i 600 invitati si sono spostati nella St. George Hall per il pranzo di nozze. Elton John si è esibito con una canzone su richiesta dello sposo: ha cantato "Your song", la canzone dedicata a Lady Diana. 

In serata è arrivato il momento dei discorsi: momenti di commozione, con qualche ospite in lacrime, durante i quelli pronunciati dal principe Harry e da suo padre Carlo durante uno dei ricevimenti nuziali. Harry ha parlato quasi esclusivamente di Meghan, non solo come di sua moglie, ma come della «donna della sua vita». Mentre il principe Carlo, erede al trono, ha avuto passaggi toccanti nel descrivere l'infanzia del figlio minore, la crescita attraversata dalle difficoltà legate alla perdita tragica e prematura della madre Diana, il maturare del loro rapporto e il suo orgoglio di padre per l'epilogo di oggi e il suggello dell'unione di «una splendida coppia».

Poi gli sposi si sono cambiati (abito Stella McCartney per Meghan, smoking per Harry) e a bordo di una Jaguar sono partiti alla volta di Frogmore House, dove si svolge la festa in loro onore. 

LEGGI ANCHE: Meghan cambia abito, gli sposi in decappottabile alla festa di nozze​

La cerimonia
Meghan è arrivata in chiesa, abito bianco semplice, un lungo velo e una tiara. dove ha trovato ad attenderla Harry, emozionatissimo. La sposa ha fatto pochi passi da sola, poi è stata accompagnata dal principe Carlo. Gli sposi si sono scambiati uno sguardo intenso e si sono sussurrati qualche parola. «Sei meravigliosa», ha detto Harry alla sua Meghan.

LEGGI ANCHE: Meghan Markle, l'abito da sposa semplicissimo è firmato Givenchy

Si sono tenuti per mano durante la cerimonia. Durante le promesse, la mamma di Meghan si è commossa.
Alle 13.15 è ufficialmente iniziata la loro favola. ll principe Harry, tradito dall'emozione, ha detto «Sì» (I will) prima che l'arcivescovo di Canterbury terminasse la formula nuziale, e si è sentita distintamente la risata degli invitati nella cappella di St.George.
Kate indossa un tailleur bianco e accompagna i paggetti, tra cui George e Charlotte.




Harry è arrivato accompagnato dal fratello William testimone, indossa l'alta uniforme di ufficiale dei Blues and Royals della cavalleria di Sua Maestà che aveva indossato al matrimonio del fratello.
Al Castello di Windsor ecco Carlo e Camilla e per ultima, come vuole la tradizione, anche la regina Elisabetta vestita con un cappotto giallo e un cappello ornato da fiori viola.

 
 

Kate indossa un tailleur bianco e accompagna i paggetti, tra cui George e Charlotte.

Gli invitati
Oltre ai circa 2.640 rappresentanti della gente comune, scelti dai due futuri sposi per assistere alle nozze nel cortile del castello, hanno preso posto in chiesa il fratello di Lady Diana, Charles Spencer, con il volto sorridente e rilassato; la regina dei talk show americani Oprah Winfrey, George Clooney e Amal Alamuddin, David e Victoria Beckham. E ancora l'attore britannico Idris Elba, elegantissimo in completo blu e camicia bianca; la popstar James Blunt con la moglie Sophia. Tra gli invitati già arrivati c'è anche Chelsy Davy, ex storica fidanzata di Harry.

 
 

La folla
Oltre centomila persone hanno affollato oggi le strade di Windsor per salutare i novelli sposi Harry e Meghan al loro passaggio in carrozza, secondo stime riportate dalla Bbc. I reali hanno voluto ringraziare con un Tweet di Kensington Palace: «Dal Commonwealth e oltre, grazie per la fantastica folla a Windsor e l'incredibile accoglienza per i novelli sposi il Duca e la duchessa del Sussex», si legge nel messaggio che riporta il nuovo titolo del principe Harry e la moglie Meghan.


Il ricevimento
È una torta nuziale scomposta in tre parti, fra piatti e vasellame d'oro del castello di Windsor, quella del matrimonio fra il principe Harry e Meghan Markle. La presentazione, dopo l'annuncio dei giorni scorsi della ricetta, era molto attesa per la promessa di qualche elemento non tradizionale fatta da Claire Ptak, la maestra pasticcera bio di Violet Bakery incaricata di eseguire 'l'operà. E l'immagine rivelata dalla Bbc non ha tradito le aspettative: il dolce, oltre a non essere un unico blocco, è infatti anche ricoperto inusualmente da ben 120 tipi di fiori, «perlopiù britannici».

Confermati invece gli ingredienti utilizzati per realizzarlo, fra cui spiccano 200 limoni di Amalfi, accanto a prodotti locali inglesi tra cui 10 bottiglie di Sandringham Elderflower Cordial fatto con fiori di sambuco provenienti dal parco della residenza di Sandringham della regina Elisabetta. La torta fa ora bella mostra di sé nel salone del castello in cui è già iniziato il pranzo del primo ricevimento nuziale, quello offerto dalla regina in onore dei due sposi a 600 ospiti scelti. In serata sarà poi la volta d'un secondo ricevimento, più selezionato, offerto dal principe Carlo per 200 invitati.

Il menu
Antipasti: scampi scozzesi avvolti in salmone affumicato con panna al limone, asparagi inglesi grigliati avvolti in prosciutto della Cumbria, «panna cotta» di piselli con uova di quaglia, tartare di pomodori e basilico con perle di aceto balsamico, pollo allo yogurt con albicocche arrostite, crocchette di agnello di Windsor, con verdure e gelatina di scalogno, asparagi con mozzarella e pomodori.

La curiosità
In spregio ad ogni forma di superstizione il principe Harry e Meghan Markle si sono uniti in matrimonio nel giorno dell'anniversario dell'uccisione di Anna Bolena per volere del re Enrico VIII. Il 19 maggio 1536, infatti, la seconda moglie di un altro Harry barbuto, fu mandata a morte con la falsa accusa di aver utilizzato la stregoneria per farsi sposare, di tradire il marito con altri uomini, di essere colpevole di incesto e di ingiuria nei confronti del re e di aver cospirato per cercare di ucciderlo. Dopo di lei, Enrico VIII ebbe altre quattro mogli. Dall'unione tra Anna Bolena e il re nacque la futura Elisabetta


Il dress code A tutti gli ospiti, compresi quanti sosteranno all'esterno della St. George Chapel è richiesto un rigido dresscode. Gli abiti delle invitate non potranno essere sopra il ginocchio, ma nemmeno lunghi fino ai piedi. Le donne dovranno indossare un cappello o un fascinator, mentre per gli uomini il classico tight.

Colori tenui, ma anche fucsia e verde smeraldo, tra prescelti dalle prime ospiti che hanno già raggiunto la chiesa. Ma anche stampe a fiori e piccoli pois e qualche digressione nella stampa 'etnicà. Molti i cappelli, anche stravaganti come con tanto di piume cadenti, ma soprattutto fascinator e microcappellini accessoriati di piume e fiori in tinta con il vestito. Gli uomini in tight grigio, qualcuno in abito da giorno. Come è tradizione in queste occasioni, libertà di scelta per il colore di gilet e cravatta, semplice o a plastron.


I rumors Indiscrezioni delle ultime ore smentiscono la voce secondo cui ad accompagnare Meghan sarà il principe Carlo. Sembra infatti che la sposa entrerà in chiesa da sola e attraverserà la navata, diretta verso l’altare, senza essere scortata da nessuno, seguita soltanto da paggetti e piccole damigelle. È la decisione presa da Meghan, dopo che il padre ha dovuto rinunciare ad accompagnarla perché travolto dallo scandalo delle foto concordate con i paparazzi.
 


Harry e Meghan saranno duca e duchessa di Sussex dopo il loro matrimonio di oggi. Lo ha deciso la Regina Elisabetta secondo quanto rende noto Buckingham Palace.
 
 



I paggetti Il principino George, il figlio primogenito di quattro anni di William, che oggi sarà testimone dello sposo Harry, e Kate, insieme alla sorellina di tre anni Charlotte, saranno fra le sei damigelle e quattro paggetti che accompagneranno Harry e Meghan nel corso della cerimonia di oggi al Castello di Windsor. Secondo quanto ha comunicato Kensington Palace, sono stati i futuri sposi a scegliere i bambini. Due paggetti e una damigella sono i figli di Jessica Mulroney, la migliore amica di Meghan dei tempi in cui viveva a Toronto, sposata al figlio dell'ex premier canadese Brian Multoney e consulente per lo stile della moglie del premier Justin Trudeay, Sophie.

Centinaia di feste sono state organizzate in tutta l'Inghilterra per celebrare il matrimonio.  Dopo la cerimonia religiosa, che durerà un'ora e sarà officiata dal 'Right Reverend' David Conner e solennizzata dall'Arcivescovo di Canterbury Justin Welby, i due sposi sfileranno a bordo di una carrozza trainata da cavalli per circa venti minuti, ed è in seguito previsto un ricevimento al castello offerto dalla Regina Elisabetta. In serata, un secondo ricevimento per soli 200 ospiti a Frogmore House, offerto dal Principe Carlo. Proibito, per ragioni di sicurezza, il lancio di confetti agli sposi durante il corteo in carrozza.


Il tweet della premier (non invitata) «I miei migliori auguri al principe Harry e Meghan Markle il giorno del loro matrimonio. Auguro una splendida giornata a tutti coloro che parteciperanno alle celebrazioni nazionali con feste in strada e altri eventi». Lo ha scritto su Twitter Theresa May, facendo gli auguri agli sposi. La premier britannica non è fra gli invitati alle nozze, dalle quali sono stati esclusi tutti i leader politici. Ufficialmente la ragione è che non si tratta di un evento di Stato, dato che Harry è solo sesto in linea di successione al trono.
L'esclusione di ogni politico ha evitato possibili imbarazzi relativi ad un invito al presidente americano Donald Trump, non molto amato dagli sposi che hanno invece un ottimo rapporto col suo predecessore Barack Obama e la moglie Michelle
.

Ieri la regina Elisabetta e il principe Filippo hanno incontrato per la prima volta, la madre di Meghan Markle, Doria Ragland. L'incontro, al quale erano presenti anche i futuri sposi Harry e Meghan, è avvenuto al Castello di Windsor. Lo riferisce una nota di Buckingham Palace.


 
Sabato 19 Maggio 2018, 08:31 - Ultimo aggiornamento: 21 Maggio, 08:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2018-05-20 05:48:04
che rottura stò matrimonio!!!!!
2018-05-19 19:26:48
a napoli si dice "talu pato talu figlio" infatti come in questo caso sbaglio' il padre all'epoca sbaglia oggi il figlio probabilmente sarà un'altro matrimonio che fallirà
2018-05-19 17:15:55
Ho dubbio, ma tutto questo sfarzo viene pagato con i soldi pubblici delle tasse dei cittadini inglesi?
2018-05-19 14:08:18
bene ora che lo sappiamo, stiamo piu' tranquilli.

QUICKMAP