Ore piccole. Il popolo della notte
fa tappa al «Joia»

di Cristina Cennamo

Impossibile non fare «Le ore piccole» al Joia, il noto disco restaurant di Sant' Antimo, dove quest’anno il sabato sera invernale è sempre più «Hyper».
Il nuovo progetto di Christian Mastroleo, infatti, punta ad un format eccessivo, colorato e sicuramente sopra le righe, dedicato ad un pubblico della notte che cerca qualche ora di divertimento sano ma fuori dagli schemi, già a partire dall’ora di cena.
 
 

Il cuore dell’happening settimanale infatti è un dinner show al piano superiore da dove poi ci si sposta nella main room, il vero cuore pulsante del party Hyper, per ballare fino a notte fonda con Elia Alaia, Gianluca Willy Ragosta ed il vocalist Gianluca Gallo.
Tutti nomi molto noti agli habitué del nightclubbing cittadino e che immancabilmente attirano infatti in pista fedelissimi del gruppo come Orsola Ricci, Francesca Marasco, Luigi Sarpa, Giusy Zunico, Milena Onofrietti, Lucia De Carlo, Francesca Cozzolino, Lello ed Alfonso Coppola, Raphaele Fernandes, Marika Carcatella, Marcella Meneganti, Maria Santoro, Marco Esposito, Gianluca Zanfardino, Federica Ragosta, Francesca Del Vecchio e tanti altri che non disdegnano, del resto, anche la programmazione meno dancer ma non per questo meno divertente della small room, che contemporaneamente è animata da showlive e musica «nosense».
Un mix per tutti i gusti quindi, in attesa del Circo Nero Revolution del 24 novembre e, più a breve, dello Shuffle party di sabato prossimo con Max Zotti.
Giovedì 8 Novembre 2018, 20:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP