Solfatara: assaggi di vino e i dialoghi «tristocomici» di Arianna Porcelli

Arianna Porcelli alla Solfatara
di Salvio Parisi

Tra territorio, teatro, viticultura e intrattenimento, il Settembre nei Campi Flegrei si apre con un evento dedicato al mondo della «degustazione» ironicamente maltrattato nei monologhi irriverenti di Arianna Porcelli Safonov, attrice comica e conduttrice tv, romana di papà russo. Domenica prossima 3 Settembre nel cratere della Solfatara di Pozzuoli il Consorzio vini Campi Flegrei, Capri e Ischia inscena "Sulphur & wine: vulcano dentro, dentro al vulcano", un pomeriggio dedicato al vino e la prosa contemporanea: al tramonto nello scenario lunare del vulcano, tra fumarole attive ed esalazioni di zolfo col sottofondo musicale di Mario Bianco dj, un incontro coi vini vulcanici (per l'appunto) di Campi Flegrei, Ischia, Capri, Vesuvio, Vulture, il Soave, i Colli Euganei e la Tuscia. E a seguire la pièce teatrale della Porcelli che per autodefinizione è una "ragazza di campagna": forse per aver deciso di trasferirsi in un fienile sperduto tra le colline pavesi verso gli Appenini per sperimentare dolcezze e dolori di una vita lontana dalle comodità della metropoli. E' da lì che crea e declama le sue riflessioni sarcastiche anzi tristocomiche, come lei stessa l'ha etichettate, sul mondo del biologico, del gourmeet, il wine tasting, il blogging e «altre tendenze miserabili di cui potremmo tranquillamente fare a meno».
 
 
Mercoledì 30 Agosto 2017, 09:05 - Ultimo aggiornamento: 30-08-2017 09:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP