Tutti pazzi per Gomorra 3 al cinema
D'Amore: «Napoli città con gli attributi»

ARTICOLI CORRELATI
di Rossella Grasso

  • 363
È il giorno dell'uscita della serie più attesa dell'anno: la terza stagione di Gomorra arriva in anteprima nelle sale cinematografiche di tutta Italia. A Napoli una folla di fan ha atteso i protagonisti della serie per scattare selfie e applaudire i propri beniamini. Al cinema Metropolitan la sicurezza ha scortato gli attori all'interno del cinema, strappandoli al pubblico che li ha accolti con applausi calorosi. 

In anteprima per i fan più incalliti la visione di due episodi, il primo e il terzo, per dare un assaggio completo di cosa bisogna aspettarsi da questa nuova stagione. «Andate a fondo, sempre. Che serva a farvi riflettere più che a intrattenervi», ha detto Cristiana Dell'Anna.     

«Questa serie non è vero che parla male di voi - ha detto Marco D'Amore - Racconta una Napoli fuori da qualsiasi discorso oleografico, ritratto da cartolina. È una testimonianza, ancora una volta dell'onestà di questa città. È una città che non ha paura di raccontare i propri fantasmi e i propri mostri, che non si nasconde dietro le facciate belle dei palazzi, del mare, che ha gli attributi per dire che abbiamo dei problemi e li raccontiamo perchè raccontandoli li esorcizziamo e proviamo a capirli. Io penso che altrove questo non avvenga, anzi c'è un processo di mascheramento, come a voler nascondere qualcosa sotto al tappeto». Dopo i saluti in sala Marco D'Amore è corso su un altro palco, quello del Bellini, che lo attende per un altro debutto, American Buffalo, spettacolo di cui ha curato la regia ed è interprete.
Martedì 14 Novembre 2017, 20:34 - Ultimo aggiornamento: 14-11-2017 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP