Pozzuoli, la biglietteria dell’area archeologica in abbandono diventa ricovero per gatti

Pozzuoli, la biglietteria dell’area archeologica in abbandono diventa ricovero per gatti
di Antonio Cangiano

Accade a Pozzuoli, un manufatto in muratura che doveva servire da biglietteria per l’ingresso all’area archeologica della necropoli di via Celle, giace abbandonato e adibito a ricovero per gatti randagi.
 
 

«La biglietteria, comprensiva di servizi igienici, fu realizzata circa dieci anni fà ma non è mai entrata in funzione come del resto l’area archeologica della necropoli di via Celle che non ha mai aperto al pubblico» -  informa il Maestro Antonio Isabettini che dal suo profilo Facebook  ha più volte sollevato il caso pubblicando le foto della “biglietteria-vespasiano” e sollecitando la sua rimozione. «In pratica questa struttura non è servita a niente se non ad occultare la visuale della necropoli e rappresenta un pessimo biglietto da visita. Ci vorrebbe mezza giornata di lavoro con due operai e una ruspa per rimuoverla ma anche questa semplice operazione sembra difficile da realizzare».
Lunedì 12 Febbraio 2018, 12:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP