Torre Annunziata, appello dei baristi alla movida: «La città è tua, tienila pulita»

di Salvatore Piro

Torre Annunziata. "La città è tua, tienila pulita. Un comportamento adeguato fa di te una persona gradita". È l'appello pubblico impresso su semplici volantini e lanciato alla movida "chiassosa" da alcuni baristi di via Gino Alfani, la strada a due passi dal palazzo crollato il 7 luglio scorso e trasformata durante la Vigilia di Natale in una sorta di discarica a cielo aperto. Migliaia, infatti, le bottiglie di vetro gettate quel giorno per strada dopo i tradizionali brindisi. È per questo che oggi in città, anche per motivi di sicurezza, l'allerta è massima. Il sindaco Vincenzo Ascione ha vietato al pubblico la vendita di bevande ed alcool in vetro.
Domenica 31 Dicembre 2017, 15:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP