Baccalà Fest in tour: tante idee gourmet da mettere nel piatto

di Francesca Cicatelli

Seconda edizione del Baccalà Fest: la kermesse itinerante porta «l'Islandese» in tour nei ristoranti che lo utilizzano. Previste 5 tappe: la prima ieri sera nel presidio storico campano del filetto di merluzzo essiccato, Biancobaccalà di Nino De Filippo, fiero spugnatore che importa dall'Islanda e lavora sul posto, ad Arzano, la materia prima in vasche giganti per l'ammollo. La famiglia dal 1791 segue tutta la filiera del baccalà in un laboratorio accanto al ristorante.
 

Testimonial della serata e di tutto il tour del Baccalà Fest, lo chef stellato Paolo Gramaglia, patron del noto ristorante “President” a Pompei, che ha declinato il piatto non solo trasformandolo geometricamente in un cubo con coulis di pomodoro corbarino, sfere di peperoncino, sfere di pomodoro giallo e basilico ma addirittura proponendone una versione dolce con il semifreddo alla vaniglia in acqua di arance e mousse al baccalà con una guarnizione realizzata con cristalli di zucchero.
Mercoledì 18 Aprile 2018, 20:21 - Ultimo aggiornamento: 18-04-2018 20:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP