Legge danese per salvare il cane italiano

Iceberg tornerà in Italia. Il Parlamento danese ha approvato all’unanimità e con effetto retroattivo la legge che permette alla polizia di Copenaghen di rilasciare la dogo argentina di Giuseppe Perna, un cuoco avellinese, sequestrata a fine maggio perché di una specie proibita in Danimarca e destinata all’abbattimento. La legge «Salva Iceberg» entrerà in vigore subito dopo la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale danese. Festeggia l’Enpa, che aveva partecipato alla campagna per la liberazione di Iceberg, coinvolgendo anche la cantante Noemi. Non c’è ancora una data certa per il rientro della cagnolona ma potrebbe essere questione di giorni: non è escluso che la polizia danese, visto il via libera alla legge, possa accelerare la pratiche. La nuova legge danese, approvata sull’onda di una mobilitazione popolare in Italia, prevede che animali di specie proibite in Danimarca, introdotti da stranieri in buona fede, possano essere rimpatriati e non abbattuti. 
Venerdì 10 Novembre 2017, 12:42 - Ultimo aggiornamento: 10-11-2017 12:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP