Il vescovo propone il Viagra
per risollevare Avellino
e canta Luigi Tenco IL VIDEO

  • 465
Il Vescovo di Avellino Arturo Aiello per la festa di San Francesco nella parrocchia di Santa Maria delle Grazie imbraccia la chitarra e canta "Vedrai vedrai" di Luigi Tenco. Ma prima parlando della crisi della città di Avellino lancia una provocazione: "Ci vorrebbe il Viagra per questa città".  Infine cita Marx, a proposito di immigrati: " Per loro il pane e le rose". Aiello richiama l'impegno della città all'accoglienza degli immigrati e ricorda che la canzone  di Tenco è dedicata non ad una donna qualsiasi ma alla madre. Tecnica sopraffina alla chitarra ed espressvità: alla fine standing ovation.
Sul Mattino in edicola
Il video
Mercoledì 4 Ottobre 2017, 21:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP