Bovini ammalati e legati a bordo di un camion, nei guai l'autista

Animali vivi trasportati in condizioni precarie a bordo di un camion fermato dalla Polizia stradale presso il casello autostradale di Grottaminarda. Al controllo degli agenti è risultato che un animale era in condizioni disperate, disteso sul pianale affetto da gravi problemi respiratori e, pertanto, impossibilitato ad alzarsi sulle quattro zampe. Un altro bovino era stato legato dalle corna alla paratia destra del mezzo con una corda. Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Grottaminarda, guidati dal neo-comandante Angelo Barbato, hanno proceduto a scortare il mezzo al vicino macello di Flumeri per accertamenti. Il trasporto era stato intrapreso senza rispettare le norme previste dalla legge sulla tutela dei diritti degli animali. Per tale ragione il 28enne di Piedimonte Matese alla guida del camion è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento per il reato di maltrattamento di animali.
Lunedì 12 Marzo 2018, 21:44 - Ultimo aggiornamento: 13 Marzo, 00:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP