«Concorsi pubblici, verso la proroga degli idonei post 2014»

di Francesco Lo Dico

  • 530
Sblocco del turnover per 450mila statali (ma grazie a quota 100 potrebbero essere molti di più) e proroghe delle graduatorie in scadenza per i concorsisti idonei a partire dal 2014. Dopo il via libera al ddl Concretezza al Senato, il sottosegretario del M5s alla Pubblica amministrazione, Mattia Fantinati, esprime soddisfazione. «Siamo molto contenti commenta finalmente i cittadini avranno una Pa più efficiente, che non sia un costo occulto per imprese e famiglie».

Nel ddl concretezza è previsto lo sblocco del turnover, ma avete le risorse necessarie per assumere o la trattativa sul deficit con Bruxelles porterà a dei tagli?
«Certo, ci sono le risorse. Non possiamo dare numeri ora ma è previsto lo sblocco del turnover e l'avvio di un piano di assunzioni. Il dato è che il nostro governo ha deciso finalmente di assumere, dopo anni di blocco del turnover, e assumerà. Una scelta che non era scontata e un obiettivo che non avremmo mai potuto raggiungere se non avessimo avuto il coraggio e la forza di mettere in discussione l'austerità a livello europeo. La settimana scorsa, il Parlamento europeo non ha voluto mettere il Fiscal compact nei Trattati, cioè ha votato contro l'austerità. È la dimostrazione che non siamo soli in Europa. Infine, grazie a chi andrà in pensione con quota 100, ci potranno essere ulteriori assunzioni».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 13 Dicembre 2018, 11:00 - Ultimo aggiornamento: 13-12-2018 13:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP