Napoli, il liceo Vico diventa scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo

ARTICOLI CORRELATI
di Paola Marano

Il liceo Giambattista Vico di Napoli diventa scuola ambasciatrice del Parlamento Europeo. La storica scuola partenopea ha celebrato stamattina il riconoscimento nell’Aula Magna dell’istituto con la Festa dell’Europa, l’evento conclusivo dell’Ambassador School Programme del Parlamento Europeo. Per l’occasione, 26 ragazzi e 3 docenti del Vico sono stati insigniti del titolo di «Ambasciatori del Parlamento Europeo»: la nomina è stata ufficializzata attraverso un attestato consegnato ad ognuno di loro dal parlamentare europeo Andrea Cozzolino.
 

«L’Europa non è solo istituzioni e normative, ma anche e soprattutto opinipone pubblica – ha detto alla platea di giovani studenti l’europarlamentare Cozzolino -  Il lavoro fatto da questi ragazzi ci aiuta a costruire una opinione pubblica europea, senza la quale non esisterebbe nemmeno la democrazia europea. Questo progetto, insieme a quello Erasmus, crea le condizioni perché le nuove generazioni siano pienamente integrate nei processi europei»

La dirigente scolastica Maria Clotilde Paisio e i rappresentanti delle istituzioni presenti, tra cui l’assessore all’istruzione della Regione Campania Lucia Fortini, hanno scoperto la targa con il simbolo del Parlamento europeo affissa all’ingresso della scuola, e che da oggi accoglierà i cittadini euopei del futuro. «Bisogna far capire ai nostri allievi quanto sia importante il loro contributo alla costruzione del futuro dell'Europa – ha affermato la dirigente e cosa significa in concreto essere cittadini europei».
Sabato 5 Maggio 2018, 15:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP