Vende Bitcoin per migliaia di dollari e viene arrestato: ecco cosa è successo

Vende Bitcoin per migliaia di dollari e viene arrestato: ecco cosa è successo
0
  • 45
Un uomo di 55 anni è stato arrestato dalla polizia e verrà processato per aver venduto dei Bitcoin accumulando diverse centinaia di migliaia di dollari. Un guadagno notevole, ma ottenuto in maniera illegale.

Bradley Anthony Stetkiw, che vive nel Michigan, era molto attivo nelle operazioni di compravendita della criptovaluta, che aveva acquistato quando il Bitcoin valeva ancora poche decine di dollari e che ora intendeva rivendere in virtù del vantaggiosissimo cambio con la moneta statunitense (oggi ne vale quasi 6mila). Tuttavia, l'uomo aveva violato la legge del suo stato, dal momento che effettuava queste transazioni senza la necessaria licenza da broker.



La polizia, che sospettava di Stetkiw, aveva deciso quindi di smascherarlo. Due agenti in incognito si sono finti interessati acquirenti e avevano proposto all'uomo di acquistare da lui Bitcoin per un valore di circa 55mila dollari. Al termine dell'incontro, avvenuto, come riporta CoinTelegraph.com, in un ristorante di una nota catena, sono scattate le manette.
Domenica 29 Ottobre 2017, 10:11 - Ultimo aggiornamento: 29-10-2017 13:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP