Asia, la «Sapienza» stoppa Quattrociocchi

Benevento - Colpo di scena all’Asia: la gestione Quattrociocchi è già all’epilogo a soli tre mesi dalla nomina, a solo uno dall’insediamento. L’amministratore unico, infatti, si appresta a rassegnare le dimissioni, dopo che La Sapienza, l’università dove insegna Economia e gestione delle imprese, Produzione e sistemi logistici, Economia applicata, gli ha negato l’autorizzazione. Una decisione assolutamente imprevista ed, evidentemente, non preventivata dal professor Bernardino Quattrociocchi, che non si era preoccupato di munirsi di tale placet in considerazione che abitualmente l’ateneo lo aveva sistematicamente concesso. Adesso per l’amministrazione si pone un’altra questione di grande delicatezza. Che si potrebbe risolvere in un paio di settimane: Quattrociocchi convoca un’assemblea ordinaria prima di dimettersi, dopodiché il Comune pubblica una manifestazione di interesse prima di procedere al successore.
Mercoledì 19 Luglio 2017, 08:29
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP