Spaccio fuori scuola il primo giorno
di lezioni: 19enne arrestato in Irpinia

Aveva pensato di avviare la sua attività di spaccio tra gli studenti sin dal primo giorno di scuola, ma le cose gli sono andate male: i carabinieri lo hanno sottoposto a perquisizione trovandolo in possesso di 38 stecche di hashish, tre grammi di cocaina, un coltello a serramanico e 300 euro in contanti. Si tratta di un giovane di 19 anni, di Montoro, sorpreso presso un istituto scolastico del capoluogo irpino dai carabinieri del nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Avellino. La successiva perquisizione a casa del 19enne ha permesso di sequestrare un altro panetto di hashish. Il giovane è stato arrestato e, su disposizione della Procura di Avellino, sottoposto ai domiciliari.

Lo studente di 19 anni è stato bloccato poco prima che entrasse in classe. L'operazione scattata in coincidenza con l'apertura dell'anno scolastico rientra nel programma di prevenzione «Scuole Sicure», varato dal ministero dell'Interno che prevede tra l'altro una diffusa vigilanza nei pressi dei plessi scolastici.
Mercoledì 12 Settembre 2018, 18:32 - Ultimo aggiornamento: 12-09-2018 19:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP