Instagram e Snapchat senza gif per alcuni giorni: ecco cos'è successo

Instagram e Snapchat senza gif per alcuni giorni: ecco cosa è successo
Molti utenti di Instagram e Snapchat sono nel panico: da ieri, infatti, non sono più disponibili le gif animate per la condivisione su Storie e stati. Con buona pace degli utenti di questi due social network, la ricerca di gif attraverso la piattaforma Giphy resterà bloccata per qualche giorno: tutta colpa di una gif condivisa su entrambi i social, di chiaro stampo razzista.



Giphy, la principale piattaforma mondiale di creazione e condivisione di gif sui social network, nonostante rigidi sistemi di controllo si è fatta sfuggire un'immagine animata che mostra un «contatore di omicidi commessi da neri» e una frase che li accomuna alle scimmie. Ad accorgersene per primo è stato uno studente 21enne inglese, mentre la gif, poi rimossa, sarebbe stata creata negli Stati Uniti.

Se l'alt-right a stelle e strisce è riuscita a eludere i controlli di Giphy, i due social, che avevano un accordo per la ricerca e pubblicazione di gif hanno deciso di rimuovere la funzione. Il ripristino della ricerca di gif, attraverso Giphy, su Instagram e Snapchat avverrà solo quando la piattaforma offrirà maggiori garanzie di controllo.
Mercoledì 14 Marzo 2018, 13:20 - Ultimo aggiornamento: 14-03-2018 14:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP