Mediterraneo, nei fondali di un porto scoperto piroscafo ottocentesco

A Messina, nei fondali del porto, è stato scoperto il relitto di un piroscafo in legno. Era a circa 50 metri di distanza dalla murata di dritta del Produgal, quasi del tutto insabbiato, ad una profondità compresa tra i 55 e i 62 metri, del quale sono visibili i resti della prora e della murata di dritta. A poppa è presente un ammasso di tubi, compatibili con quelli utilizzati per alimentare una caldaia, che sembra aver subito un'esplosione.

Il relitto è stato documentato e rilevato, benché le reali dimensioni siano solamente intuibili in quanto gli elementi costitutivi sono solo in minima parte visibili visto che la maggior parte del relitto si trova coperto dal sedimento.In base ai dati in possesso, il relitto potrebbe essere assimilabile a quello di un piroscafo in legno del XIXsecolo.
Lunedì 2 Ottobre 2017, 17:14 - Ultimo aggiornamento: 02-10-2017 17:14
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP