Bullizza una pianta, l'esperimento: quella insultata appassisce

L'esperimento “Bullizza una Pianta” contro la violenza fisica e verbale
ARTICOLI CORRELATI
di Salvatore Maria Ferrarelli

“Bullizza una pianta” è lʼesperimento, dalla durata di 30 giorni, contro la violenza. Lo studio è stato ideato da Ikea a Dubai per risvegliare la coscienza dei ragazzini sulla violenza verbale e fisica ed è terminato il 4 maggio, giornata internazionale contro il bullismo. Nel periodo di riferimento gli alunni dovevano insultare continuamente una pianta e fare i complimenti allʼaltra. I risultati sono stati evidenti, quella bullizzata si prensenta secca e morente. 



La differenza nella salubrità della pianta sta proprio nelle parole dette agli alberelli poichè tutte e due sono state annaffiate e concimate allo stesso modo. Su un alberello gli alunni dicevano parole di incoraggiamento e complimenti e facevano carezze sull'altro insulti e offese. 

Inoltre i ragazzini sono stati incoraggiati a registrare quello che dicevano agli alberelli, sia di persona che attraverso i social network, in modo che le loro voci potessero essere ascoltate 24 ore su 24.

Il 4 maggio, tutti gli studenti sono stati chiamati a guardare con i loro occhi le conseguenze delle loro diverse azioni sulle piante.

Quella che aveva ricevuto parole e atti affettuosi continuava a crescere rigogliosamente mentre l'altra lottava per restare viva e appariva malata e con le foglie secche. Quello che succede a chi subisce quotidianamente atti di bullismo, verbali o fisici, è stato provato anche su altre tipologie di forma di vita. 
Mercoledì 9 Maggio 2018, 15:06 - Ultimo aggiornamento: 09-05-2018 16:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP