«La batteria può esplodere»: Samsung
sospende vendita del Galaxy Note 7

Samsung richiama il Galaxy Note 7. L'azienda è pronta a un richiamo a livello mondiale del suo phablet Galaxy Note 7 a causa di un difetto che potrebbe portare la batteria a incendiarsi o esplodere. A renderlo noto un portavoce dell'azienda coreana, il quale ha precisato chel'annuncio ufficiale arriverà nel giro di pochi giorni, al termine delle consultazioni che la società sta avendo con l'operatore Verizon e altri partner commerciali.



Galaxy Note 7 è stato immesso sul mercato lo scorso 19 agosto in dieci Paesi del mondo. Al momento la distribuzione è stata interrotta, in attesa della risoluzione del problema, che si verifica - si apprende dall'azienda coreana - quando il telefono è sotto sforzo durante l'upload di file multimediali nel cloud.

«Samsung - dichiara l'azienda in una nota - è impegnata nella produzione di prodotti di alta qualità e prende in considerazione molto seriamente ogni segnalazione di incidente proveniente dai propri clienti. In risposta ai casi riguardanti il Galaxy Note7, recentemente segnalati, abbiamo condotto una profonda indagine e individuato un problema nella batteria dello smartphone. Dal 1° settembre fino ad oggi sono stati segnalati 35 casi a livello globale e stiamo attualmente conducendo un controllo approfondito con i nostri fornitori per identificare eventuali batterie difettose presenti sul mercato. Tuttavia, poiché la sicurezza dei clienti è una priorità assoluta per Samsung, abbiamo interrotto le vendite del Galaxy Note7. Per i clienti che possiedono già un Galaxy Note7, sostituiremo il loro device con uno nuovo nelle prossime settimane. Siamo consapevoli che questo possa causare degli inconvenienti sul mercato, ma quest’azione è necessaria affinché Samsung possa continuare a garantire la distribuzione di prodotti di altissima qualità. Stiamo lavorando a stretto contatto con i nostri partner per assicurare che la sostituzione del prodotto avvenga senza ulteriori inconvenienti e in modo efficiente».
Venerdì 2 Settembre 2016, 10:40 - Ultimo aggiornamento: 05-09-2016 17:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP