Google passa al contrattacco
e fa ricorso contro maxi multa Ue

Google ha depositato al Tribunale dell' Ue, organo della Corte di Giustizia con sede a Lussemburgo, un ricorso contro la multa da 2,4 mld di euro inflittale dalla Commissione Europea per abuso di posizione dominante. Lo riferisce fonti della Corte.  Il ricorso è stato depositato poco fa, con numero di ruolo T-612/2017; i termini erano prossimi alla scadenza.

Il colosso di Mountain View era stato multato dalla Commissione nello scorso giugno, per aver conferito vantaggi illegali al proprio servizio di acquisti on line, dando a quest'ultimo una posizione preminente rispetto ai concorrenti nei risultati delle ricerche effettuate tramite il motore di ricerca Google.
Lunedì 11 Settembre 2017, 16:27 - Ultimo aggiornamento: 11-09-2017 18:34
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP