Snapchat, su iPhone non si potranno più registrare in segreto foto o video: risolto bug di iOS 11

Su Snapchat non sarà più possibile registrare in segreto le foto o i video condivisi da un altro utente. L'applicazione ha così risolto uno dei bug più discussi, nato con l'ultimo aggiornamento software di Apple. iOS 11 ha infatti introdotto la possibilità di registrare lo schermo, e questo permetteva di salvare in remoto qualsiasi post senza che l'autore lo sapesse. Lo screen recording agiva senza essere riconosciuto da Snapchat, che invece avvertiva gli utenti con una notifica in caso di screenshot normale.

Adesso, la funzione è stata estesa anche agli screen recording introdotti con l'arrivo di iOS 11 a settembre. L'applicazione fondata da Evan Spiegel si è vista costretta a intervenire dopo le polemiche sulla privacy degli utenti, che ora saranno avvisati in ogni caso.

Utente avvisato, mezzo salvato? Forse, ciò non toglie che l'aggiornamento di Snapchat, come peraltro succede per tutti gli altri social network, non blocca la possibilità di salvare foto e video. Semplicemente, avverte l'autore. Tant'è che la stessa azienda, molto usata dai giovanissimi soprattutto statunitensi, sulla sua pagina di assistenza, avverte: «Gli Snapchatters che vedono i tuoi post possono comunque potenzialmente salvarli, facendo uno screenshot o usando altri sistemi di cattura delle immagini».
Domenica 15 Ottobre 2017, 13:33 - Ultimo aggiornamento: 17-10-2017 15:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP