Weinstein, Bruno Vespa risponde ad Asia Argento: «L'abbiamo sempre invitata»

Weinstein, Bruno Vespa risponde ad Asia Argento:
ARTICOLI CORRELATI
3
  • 45
La risposta. "Appena è scoppiato lo scandalo Weinstein ed è stata resa nota la notizia relativa alla denuncia di molestie da parte dell'attrice nei confronti del produttore americano, la trasmissione ha immediatamente provveduto all’invito per un faccia a faccia della Argento con Bruno Vespa".



Lo scrive la redazione di 'Porta a Porta' in una nota, in seguito alla notizia diffusa via Twitter da Asia Argento in cui informa di aver querelato alcuni ospiti della puntata della trasmissione di Rai1, andata in onda martedì 17 ottobre scorso, sostenendo di non aver avuto la possibilità di replicare.
 


La redazione del programma di Vespa spiega di avere contattato la Argento "mercoledì 11 alle ore 12:54 prima con una telefonata alla stessa attrice, che non ha risposto, poi attraverso il suo ufficio stampa, Maria Cristina Benelli" che "da Praga, dove era appena atterrata, ci ha detto che l’attrice si trovava negli Usa per tutta la settimana. L’invito alla Argento è stato allora esteso anche a tutta la settimana successiva (17, 18, 19 ottobre). In seguito il suo ufficio stampa ricontattato da noi domenica 15 alle ore 17:20 e poi sollecitato con un sms, ci ha risposto che l’attrice avrebbe preso la decisione di partecipare, collegata da Berlino, alla trasmissione #cartabianca".



"'Porta a Porta' comunque ha rinnovato l’invito ad Asia Argento, sempre per un faccia a faccia con Bruno Vespa anche per la prossima settimana (24,25 e 26 ottobre)", conclude la nota.
Sabato 21 Ottobre 2017, 18:53 - Ultimo aggiornamento: 22-10-2017 09:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-10-22 19:24:30
asia potevi e dovevi denunciare 20 anni fa, adesso fai solo ridere il mondo tu e tutte le altre tue colleghe cameriere mancate
2017-10-22 04:50:13
che palle....
2017-10-21 23:57:02
Sempre più in basso per questa mediocre persone e attrice. Tutta polemica per pubblicizzare un pò la propria immagine. E Boldrini segue le orme...

QUICKMAP