Domenica Live, Marchesa d'Aragona in carrozza: «Sì, sono nobile». Lite con Patrizia De Blanck

Daniela Del Secco, la Marchesa d'Aragona
ARTICOLI CORRELATI
di Valeria Arnaldi

0
  • 309
ROMA - Daniela Del Secco d’Aragona, ovvero La Marchesa del GF,  ha raggiunto gli studi di Domenica Live a bordo di una carrozza. Nelle scorse puntate Barbara D’Urso ha affrontato con molti ospiti il tema del titolo nobiliare della Marchesa. Tanti quelli secondo i quali sarebbe falso. Anche Patrizia De Blanck secondo cui a suggerire a Daniela Del Secco di presentarsi con un titolo nobiliare sarebbe stata Marina Ripa di Meana.

Prima del suo ingresso, in studio, anche Andrea Cardella, figlio adottivo di Marina Ripa di Meana: «Con me presente, mia madre adottiva non l’ha mai chiamata Marchesa, ma sempre Dani. Daniela ha una linea di creme molto buone, le ha date anche a me. Quando Marina non poteva avere la sua massaggiatrice, a volte Daniela le ha fatto i massaggi».

Al suo ingresso in studio la Marchesa afferma di non stupirsi dell’assenza di persone pronte a difenderla - «Quando uno non ha nessuna colpa, perché dovrebbe essere difeso?» - e poi lancia subito il suo primo attacco, contro Patrizia De Blanck. Quando Barbara D’Urso dice «contessa De Blanck», Daniela Del Secco la interrompe, dicendo che non è contessa: «Ti ho portato il massimo esperto mondiale di araldica, vedrai».

Poi, visti i video nei quali Patrizia De Blanck la accusa, Daniela Del Secco afferma: «Avrei voluto che cantaste le mie gesta all’interno del Grande Fratello, era questo l’argomento del contendere. Dico che se avessi avuto un piccolo scheletro nell’armadio, non sarei mai andata al Grande Fratello. Sono andata perché non ho nulla da temere. Io sono la Marchesa d’Aragona, lo ammetto davanti al mondo. Questa cosa è certificata. Nessuno lo può disconoscere».
Alle affermazioni di Patrizia De Blanck, la Marchesa replica:
«Sono laureata in estetologia, adoro le estetiste, l’estetista sta a me come al medico sta l’infermiera. Onore a chi lavora. Ho avuto uno splendido studio di medicina estetica a Milano. A Catanzaro, quando ho sposato Antonio, abbiamo preso un palazzetto. La sua famiglia è molto ricca. Lui è barone. Io nasco nobile, baronessa, lo posso garantire. La mia vita è stata felice fino a quando sono stata a casa con mamma e papà, ai matrimoni ho sempre avuto l’invidia di suocere, anche figli».
La Marchesa è stata sposata tre volte. Il fratello del primo marito Antonio Saverio afferma che Daniela Del Secco non è mai stata nobile e che il padre faceva il tranviere.
E lei risponde: «Saverio si laureò, si fece questa festa di laurea, vennero i miei genitori. Ci fu il pranzo ufficiale. Mio padre gli regalò l’orologio, come si usava in questi casi. Arrivò al padre di Saverio che fece con le mani il gesto di pesare l’oro con le mani. Mio padre era un grande ufficiale, si trovò a guerra finita, ad aver perso tutto, per sostenere la famiglia entrò per un periodo di tempo in un’azienda tranviaria, dal lavoro più umile, pur essendo nobile».
Il matrimonio con Antonio Saverio durò poco. La Marchesa lancia accuse pesantissime: «Dopo tre anni, sviluppò una sindrome. Io dormivo con un uomo che amavo, che teneva nel letto un coltello. Per un attimo, una volta non gettò di sotto Ludovica. Lui a un certo punto chiuse i rapporti con la famiglia, non andò neanche ai funerali della madre. Questi signori dicono cose contro di me perché io so una cosa su di loro…Non ci vediamo da trent’anni, sono riesumati per un briciolo di popolarità, tutti vogliono salire sul carro della Marchesa». Aggiunge una frecciata rivolta a Maria Monsè: «Se non ci fosse stato quell’alterco con me, la signora che è ora al Grande Fratello, che è a nullezza totale, non sarebbe mai entrata».
Poi, il messaggio al pubblico: «So che voi mi amate lo stesso, sia che sia Marchesa, sia che sia una piccola fiammiferaia, ma io sono Marchesa».
E Daniela Del Secco lancia accuse a molti: «Per ognuno di voi ho il piatto pronto. La vendetta si serve fredda. Io non faccio sconti, né prigionieri». 
Si passa poi al racconto del secondo matrimonio. 
«Antonio ed io siamo stati sposati un anno. Io avevo perso mia mamma, sua mamma era molto dolce. Lui era barone, io ero già baronessa di nascita. Non ero ancora Marchesa, non ne avevo la coscienza, mi è stato detto dopo. Ci siamo spostati il 19 9 1999. Non mi ha dato il divorzio, ma ci sta che io convoli a nozze tra qualche tempo. La Marchesa se si presenta come presidente degli Stati Uniti va, mi hanno fatte le pulci peggio che a Trump». E subito dopo l’annuncio, rivolta al pubblico dice: «Applaudite».
Daniela Del Secco si comporta da “regista”. Si alza in piedi, chiede la telecamera per parlare direttamente al pubblico a casa, si avvicina per ottenere il primo piano e usa il video per attaccare chi l’ha accusata e si scaglia contro Riccardo Signoretti: «Il pubblico ti sta irridendo, ho compassione di te in questo momento, ma non avranno compassione di te i miei legali. Sono tornata e ora è il momento di tremare». Barbara D’Urso la lascia fare e poi la abbraccia. E Daniela Del Secco continua: «Secondo te io abito in un bilocale? Io abito in una casa prestigiosissima. Replicherà agli avvocati. Ha sparso fango sulla mia famiglia e su di me». 

L'esperto. «Daniela Del Secco è Marchesa d’Aragona per identificazione personale, è anche certificata come marchesa perché intelligentemente ha depositato il marchio Marchesa d’Aragona».
L’esperto di araldica, portato in studio a Domenica Live da Daniela Del Secco, chiude il “caso” Marchesa.
«Daniela Del Secco è Marchesa perché tutto il mondo la conosce come Marchesa», ribadisce l'esperto.
«Quindi - domanda Barbara D’Urso - se il mio pizzaiolo Pino decide che è conte e a quelli che entrano nella sua pizzeria si presenta come Conte Pino e tutti lo chiamano così, è conte per identificazione personale?».
«Sì - risponde l’uomo - ma il pizzaiolo rimarrebbe Conte a livello locale, lei è un personaggio pubblico».

Daniela Del Secco afferma di essere nobile dalla nascita: «Ricordo un albero genealogico che aveva mio padre ma nella guerra è andato perduto. Ho fatto ricerche in un centro araldico, quarant’anni fa hanno trovato lo stemma. Sono nobile, che è meno di baronessa».

 
Domenica 4 Novembre 2018, 17:52 - Ultimo aggiornamento: 04-11-2018 18:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP