Alfonso Signorini contro il Grande Fratello: «Batte tutti i record del trash. Barbara D'Urso stakanovista con finto moralismo»

Alfonso Signorini
ROMA – Il Grande Fratello quest’anno, non senza aver scatenato polemiche, sta andando alla grande dal punto di vista degli ascolti. La conduzione di Barbara D’Urso infatti ha rinverdito il reality che negli ultimi anni era stato messo in pausa proprio perché dava, con al timone Alessia Marcuzzi, diversi segni di stanchezza. L’altra faccia del successo di audience però sono i numerosi casi limiti avvenuti nella casa, fra insulti, aggressioni e bullismo scatenati molto probabilmente dalla miscela volutamente esplosiva dei caratteri dei concorrenti.



Sul tema è intervenuto anche Alfonso Signorini, spesso seduto sulla sedia di opinionista del programma, parlando anche della conduttrice: “Una stakanovista eccezionale e un animale da telecamera – ha sentenziato su “Chi” - Però non mi piace il finto moralismo. Il suo Grande Fratello sta battendo tutti i record del trash”.



Nella lunga intervista in cui ha parlato anche della sua malattia, Signorini ha spiegato cosa pensa dell’adozione: “Mi batto per l’adozione ai single, etero o omosessuali, ma solo dopo il terzo anno di età del bambino perché nei primissimi anni una creatura ha bisogno delle cure di una madre. Ecco perché non ho condiviso, pur rispettandolo, Nicky Vendola. Non sono d’accordo invece con la maternità surrogata”.
Lunedì 14 Maggio 2018, 16:50 - Ultimo aggiornamento: 7 Giugno, 17:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP