Fabrizio Corona e Ilary Blasi, la rissa al Gf Vip senza censura: «Quando avevi 16 anni...»

Fabrizio Corona e Ilary Blasi, la rissa al Gf Vip senza censura: «Quando avevi 16 anni...»
ARTICOLI CORRELATI
di Domenico Zurlo

1
  • 336
Della lite di qualche settimana fa tra Fabrizio Corona Ilary Blasi, abbiamo visto le immagini dal punto di vista della diretta televisiva del Grande Fratello Vip, fino al momento in cui la moglie di Francesco Totti ha interrotto il collegamento finendo per zittire l'ex paparazzo dei vip. Ma Corona, su Instagram questa mattina, ha postato un video in cui si sente bene tutto ciò che dice a Ilary, senza 'interferenze' da parte di quest'ultima. «Mai, mai, mai sopporterò nessuna censura! - scrive nel post - Sempre dirò e urlerò quello che penso! Questo sabato a Verissimo finalmente la mia verità».

Nel filmato, girato presumibilmente da un collaboratore di Corona da lontano durante il collegamento, si vede Fabrizio urlare all'indirizzo della telecamera. «Dei potenti non me ne frega un c... perché io non ho bisogno di niente e di nessuno - dice, arrabbiato - perché quello che ho vissuto io voi non lo avete vissuto, perché quello che dico lo dico col cuore».

Poi passa alle offese personali a Ilary: «Ricordati cosa facevi tu a 16 anni, da dove vieni, non è perché hai sposato un calciatore e sei lì e pensi di essere migliore degli altri - le sue parole - perché non sei preparata, perché non sai quello che dici. Non ti puoi permettere di dire a una persona che ha fatto due anni di galera, e non sai cos'è la galera, che hai fatto una battuta».



Tutto ciò a pochi giorni dal suo post in cui chiedeva scusa al marito di Ilary Francesco Totti, post che evidentemente perde di valore alla luce dell'insistenza con cui Corona posta queste sue parole. E stamattina tra le sue stories, in cui mostra l'inizio della sua giornata, ai suoi followers dà il buongiorno così: «Non è importante quanto dormi, l’importante è che la mattina alle 7 ti svegli per andare a lavorare», dice con grande convinzione, per poi postare alcuni selfie. Al lavoro? No, in palestra. 
Giovedì 8 Novembre 2018, 10:07 - Ultimo aggiornamento: 08-11-2018 11:56
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-11-08 18:52:43
quest´ceto é uno schifo di persona, e ce lodobbiamo sorbire solo per inadempiezza di lavoro da parte di magistrati corrotti e incompetenti che lo rilasciano e fanno finta di credere al suo redimento. «Dei potenti non me ne frega un c... perché io non ho bisogno di niente e di nessuno - In USA e in Francia ritornerebbe in galera e si farebbe tutti i 10 anni dal principio.

QUICKMAP