Teatro, la scuola La Bazzarra premiata
al concorso nazionale Carlo Dapporto

di Francesca Raspavolo

TORRE DEL GRECO - La Scuola di Teatro La Bazzarra premiata come vincitore assoluto al concorso nazionale Carlo Dapporto con lo spettacolo "Cantata per la Festa dei Bambini morti di Mafia" dal testo di Luciano Violante con l’adattamento e la regia di Gigi Di Luca. Orgoglio corallino per gli allievi di Gigi Di Luca, premiati nella sezione Vincitore Assoluto e Gradimento del Pubblico al primo premio nazionale teatrale di Sestri Levante.

La giuria ha assegnato un ulteriore riconoscimento alla compagnia dei giovani con la Menzione Speciale  per “il grande affiatamento dimostrato e la sublime capacità di far passare entusiasmo e freschezza”. La Compagnia La Bazzarra con i suoi giovani attori si è esibita il 10 marzo ottenendo, con il 97% dei voti, il maggior punteggio da parte del pubblico presente in sala, oltre che poi dal pubblico del web. Ecco la motivazione: "Per l'ottima interpretazione corale che ha saputo emozionare e accompagnare il pubblico in un difficile percorso nella memoria collettiva di questo paese. Con coraggio e grande forza espressiva i ragazzi in scena sono riusciti a coinvolgere senza retorica o sensazionalismi, testimoniando la grande potenzialità sociale ed educativa del teatro".

La Bazzarra è formata da Antonio Buonocunto, Maria Chiara Carrino,  Michele Civitillo, Francesca D’Avino, Sara Di Luca, Maria Grazia Di Rosa, Gennaro Davide Niglio, Barbara Zeno ritornerà a Sestri in estate per rappresentare ancora lo spettacolo nel cartellone estivo organizzato dal comune e dalla Fondazione Mediaterraneo. "Sono soddisfatto per i giovani attori, allievi della mia scuola di teatro che hanno entusiasmato e commosso - racconta Gigi Di Luca - La Cantata è uno spettacolo che da dieci anni porto in giro con successo e il mio impegno è continuare a rappresentarlo in Italia per stimolare la riflessione ed accrescere l’impegno verso la legalità". 
Martedì 20 Marzo 2018, 11:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP