Le poesie/ballate di Totò ritornano
al Museum con Pina Cipriani

Ancora Toto’ e le sue poesie. Dopo il successo dello scorso appuntamento, si replica lo spettacolo dedicato ad Antonio De Curtis¸ il principe della risata, che nella veste meno nota di poeta  rivela il suo lato intimo e delicato. Poesie d’amore (Ngiulina, Franca…) o poesie cariche di verità e significati morali ( Sarchiapone e Ludovico, E Pezziente, A Livella) riproposte nel concerto/spettacolo "NAPOLINSCENA - ANTONIO DE CURTIS IN ARTE TOTÒ" in programma domenica 30 aprile alle ore 21,00 al MUSEUM Shop&Bar,  per ricordare il grande TOTO’ a 50 anni dalla sua scomparsa.

Poesie diventate ballate, interpretate dalla straordinaria voce di PINA CIPRIANI, storica grande  interprete  della canzone napoletana sulle musiche che furono appositamente realizzate nel 1981 dal maestro Franco Nico, e oggi rieseguite da Egidio Mastronimico al violino, Marco Gesualdi alla chitarra e Giacomo Pedicini al basso.
Lo spettacolo venne realizzato nel 1981, a quasi quindici anni dalla scomparsa di TOTO' da  Franco Nico e Pina Cipriani con la CPS e con il Teatro Sancarluccio per  rendere omaggio alla figura del grande artista.  Gli artisti organizzarono un Convegno dal titolo "Quale TOTO' per gli anni '80" che si tenne presso il Circolo della Stampa nel febbraio di quell'anno, affidato alla direzione di Valerio Caprara.

 Il convegno vide la partecipazione di studiosi come Orio Caldiron, Goffredo Fofi, Mario Franco, Franco Carmelo Greco, e la presenza di Franca Faldini. Il convegno fu seguito dal debutto dello spettacolo/concerto "Antonio De Curtis in Arte Totò". A completare lo spettacolo una selezione cinematografica a cura di Mario Franco, con scene di film all'epoca poco visti e di difficile reperibilità, in tema con le poesie/ballate. 

Del Convegno non si riuscì a stampare gli atti, (tranne lo studio preparato dal Prof. Carmelo Greco che è stato edito anni dopo nel libretto del CD) ma lo spettacolo ha avuto circa cinquecento repliche a più riprese in Italia (Roma, Torino, Bari, Siena, Napoli) e partecipò nel 1986 al Festival del Cinema di La Rochelle che dedicava una retrospettiva su Totò a 19 anni dalla scomparsa, e ancora al Festival di Avignone e al Festival del Teatro Europeo di Grenoble.

Lo spettacolo divenne un disco di successo, stampato prima in vinile nel 1988 dalla Fonit Cetra e poi in CD dalla CPS. Nell'occasione verrà anche ristampato il Cd "Pina Cipriani Canta TOTO"  a cura di AREA ARTE, Associazione culturale Mediterranea
Venerdì 28 Aprile 2017, 19:17 - Ultimo aggiornamento: 28-04-2017 19:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP