«Il Mattino» ti regala
il cabaret di Giacobazzi

Giuseppe Giacobazzi
È un videomessaggio da lasciare ai posteri «Io ci sarò», lo spettacolo che Guseppe Giacobazzi, nome d'arte, porta a Napoli il 27 marzo, all’Acacia. Inizi di carriera classici, tra radio private, piccoli palchi e localini dove proponeva il personaggio del signor Giuseppe, un contadino romagnolo semianalfabeta. Poi nel tempo ha aggiunto il cognome Giacobazzi, preso dal nome di una azienda modenese di vini.

Ma come si chiama davvero all'anagrafe il cabarettista ravennate lanciato da Zelig Circus? È questa la domanda che «Il Mattino» pone ai suo lettori, mettendo in palio dieci biglietti per le prime dieci risposte esatte. Il titolo è la risposta-esorcismo a una domanda seria, da padre: «Riuscirò a vedere i miei nipoti? E a interagire con loro?». L'interrogativo verrà sviscerato tra risate di ogni tipo, più o meno amare.

Inviate le vostre risposte all'indirizzo eventi@ilmattino.it, le prime dieci esatte saranno ricompensate con un biglietto omaggio, da ritirare alla cassa dell'Acacia il 27 marzo, con modalità che comunicheremo ai vincitori. Nei prossimi giorni metteremo in palio, con altri quiz, altri venti biglietti per lo stand up comedian del momento.
  
Domenica 18 Marzo 2018, 15:13 - Ultimo aggiornamento: 18-03-2018 15:13

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP