Danza, la video denuncia choc:
«Il futuro è horror»

di Donatella Longobardi

Una parodia macabra del balletto “Excelsior”, un esempio italiano per eccellenza di primo Novecento. Nell’originale il balletto era celebrato come progresso. Qui, invece si manda a morte. Sopprimendolo con le tecniche più varie: un colpo di fucile, un annegamento, una impiccagione.



«La nostra denuncia vuole stimolare un dibattito pubblico e avere delle risposte dalla politica e dalle istituzioni», dice Aniello Ferrone, presidente dell’associazione Ora e autore di “Inferior”, il filmato che denuncia la drammatica situazione della danza in Italia dopo la soprressione di molti corpi di ballo da parte di grandi teatri, ultimo quello dell'Arena di Verona. Il filmato in pochi giorni ha raggiunto su Facebook 350 mila visualizzazioni, diventando virale per il mondo della danza. «Se scompaiono i corpi di ballo e le scuole in un Paese dove la grande danza è nata, muoiono i detentori di un sapere importante”, dice ancora Ferrone. «La mia Aurora, protagonista del video horror, è un’eroina della danza, una Giovanna d’Arco che si immola»
Lunedì 29 Maggio 2017, 21:01 - Ultimo aggiornamento: 29-05-2017 21:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP