A fronte alta, lo spettacolo di Cossia dedicato al padre campione di boxe

Il 12,13,14 maggio 2017 (alle ore 21 venerdì e sabato e domenica alle ore 18) torna lo spettacolo “A fronte Alta”. Antonello Cossia riporta in scena al teatro Quartieri Airots di Napoli, in via Carlo De Cesare 9, una pièce che quest’anno celebra i suoi “primi” dieci anni di vita in palcoscenico. Il testo racconta la straordinaria avventura sportiva di un pugile napoletano, atleta della nazionale azzurra, chiamato a rappresentare l'Italia ai giochi olimpici di Melbourne in Australia, nel 1956: Agostino Cossia, il papà di Antonello, scomparso nello scorso settembre.

Lo spettacolo ne ripercorre l’impresa tra suggestioni, ricordi personali, resoconti di testimoni dell’epoca che, pian piano, nello sviluppo drammaturgico, vanno ad incrociare, intrecciandosi con esse, le fitte maglie della storia, funestata in quegli anni da scenari terribili. Era il tempo delle tensioni mondiali, prevedibile epilogo di un periodo post bellico mai completamente pacificato, gli anni delle sanguinose lotte bracciantili, della quotidiana guerra silente combattuta da intere popolazioni nell’atto di ricostruire una propria identità civile e sociale oltre che riedificare le proprie distrutte città.
 
Martedì 9 Maggio 2017, 16:34 - Ultimo aggiornamento: 09-05-2017 16:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP