Giovani, doppietta napoletana
Vince Lele davanti a Maldestro

0
  • 2
Doppietta napoletana tra i Giovani. Vince, un po' come da pronostico, Lele con «Ora mai», e una commossa dedica ai genitori ed ai suoi insegnanti, secondo con «Canzone per Federica» Maldestro, che porta a casa il premio della critica intitolato a Mia Martini. Terzo Francesco Guasti, quarto Leonardo Lamacchia. Vince una Napoli senza stereotipi, con il ragazzo di Pollena Trocchia, ma pomiglianese di adozione, passato dal conservatorio e dal coro delle voci bianche del San Carlo ad "Amici"; e con il cantautore scappato dalla condanna di Gomorra per vincere i principali riconoscimenti intitolati ai suoi maestri dichiarati. In sintesi, 2 a 0 a Sanremo come 2 a 0 con il Genoa: la Liguria porta bene ai napoletani stasera.
Venerdì 10 Febbraio 2017, 23:30 - Ultimo aggiornamento: 10-02-2017 23:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP