Sanremo, finta contestazione a Michelle: è flashmob contro violenza donne

Sanremo, finta contestazione a Michelle: è flashmob contro violenza donne
SANREMO  - Parte dalla platea come una finta contestazione a Michelle Hunziker, intenta a cantare 'I maschì di Gianna Nannini, il flash mob di un gruppo di attrici e cantanti che portano sul palco dell'Ariston il tema della battaglia per le donne. 'Le donne di Modenà di Francesco Baccini diventa 'Le donne di Napolì, poi si passa a 'Le donne lo sannò di Ligabue, 'Acqua e saponè degli Stadio, 'Non sono una signorà di Loredana Bertè, 'Viva la mammà di Edoardo Bennato, fino a 'Gli uominì di Mia Martini e 'Quello che le donne non diconò, portata al successo da Fiorella Mannoia. «Questa è una battaglia da fare tutti, uomini e donne», ha concluso Michelle, fasciata in un lungo abito rosa da sirena, raggiunta sul palco da Pierfrancesco Favino.
Giovedì 8 Febbraio 2018, 23:27 - Ultimo aggiornamento: 08-02-2018 23:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP