Niccolò Bettarini, lo sfogo di Morgan: «Sono sconvolto, tutta colpa della musica di m...»

Niccolò Bettarini, lo sfogo di Morgan: «Sono sconvolto, tutta colpa della musica»
Morgan interviene sui social per commentare l'aggressione subita da Niccolò Bettarini a Milano e dà la colpa alle hit da discoteca. «La musica di merda contribuisce a comportamenti violenti, incivili e, in sintesi diffonde mancanza di umanità e di senso dell'essere umano», scrive sui social.

Niccolò Bettarini, il fotomontaggio commovente del papà

Il cantautore - in un lungo post su Facebook - si scaglia contro un genere di musica che, a sua detta, «obnubila la possibilità di ragionare e quindi non sviluppa l'intelligenza. Se anziché certa musica stupida, monosillabica, techno e con la cassa in quarti, si ascoltasse un po' di De André certa gente oggi non girerebbe con i coltelli in cerca di sangue ma con ironia in cerca di dialogo e di avventura».



Salvo poi aggiustare il tiro a distanza di qualche ora. «Probabilmente mi sono spiegato male. Non collego la musica di quella discoteca alla vicenda. Non demonizzo generi, faccio una semplice riflessione - spiega Morgan - Diciamo così, nulla escludo dalle esperienze artistiche, tranne l'ignoranza, ecco. Allargare la propria conoscenza e in generale i propri orizzonti, non solo a proposito dell'arte ma dello stare al mondo più in generale, aiuta ad essere tolleranti e trovare il modo di capire le cose e le situazioni anche quelle più diverse da noi. Questo disattiva la violenza e abilita il dialogo. Ciò non toglie che esiste musica bella e musica di merda, al di là di me, prima e dopo di me. E che Charles Manson ascoltasse i Beatles è tutto da verificare... L'estetica è e deve essere anche etica».
Martedì 3 Luglio 2018, 21:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP