Michael Bublé e il dramma della malattia del figlio: «Lascio la musica»

Michael Bublé e il dramma della malattia del figlio: «Lascio la musica»
di Simone Pierini

1
  • 2185
L'addio per l'amore del figlio. Michael Bublé lascia la musica. Il dramma della malattia del figlio Noah, che è guarito dal cancro, lo ha spinto a compiere la scelta più dura per la sua carriera. Il crooner canadese ha rilasciato la sua «ultima intervista» al magazine Daily Mail's Weekend, rivelando la sua intenzione di ritirarsi dallo showbiz.




Già due anni fa aveva annunciato l'addio all'attività pubblica, dopo che al figlio Noah, di soli tre anni, era stato diagnosticato un tumore al fegato. Ora il bambino è guarito, ma l'esperienza, rivela Bublé, «mi ha fatto rimettere tutto in discussione, ha cambiato la mia percezione della vita». Love, il nuovo lavoro in uscita il 16 novembre, sarà dunque l'album d'addio.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Michael’s brand new song “Love You Anymore” from his upcoming album ❤️ is out now! Visit MichaelBuble.com.

Un post condiviso da Michael Bublé (@michaelbuble) in data:



«Non so neanche se riuscirò a terminare questa conversazione senza piangere. E non ho mai perso il controllo delle mie emozioni in pubblico», confessa Bublé nel colloquio. «Questa è la mia ultima intervista. Mi ritiro. Ho realizzato l'album perfetto e ora posso lasciare davvero al top».
Domenica 14 Ottobre 2018, 12:09 - Ultimo aggiornamento: 15 Ottobre, 10:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-10-14 15:27:34
Comprendo la tua scelta, Michael, perchè nasce dalla consapevolezza che nella vita non possiamo pretendere tutto senza rinunciare a niente. La carriera di cantante presuppone frequenti viaggi, e quindi, anche lunghe assenze dai propri cari. La malattia di tuo figlio ti ha fatto comprendere quali sono le priorità nella tua vita, e tu hai scelto con coraggio la tua famiglia.

QUICKMAP