Lanificio 25, The Collettivo apre la stagione. Special guest Gnut, Maldestro e Dario Sansone

È la collaborazione tra Lanificio 25 e MinimaLive ad aprire la stagione di appuntamenti live nello spazio di piazza Enrico de Nicola 46. Un programma tutto in costruzione che, però, ha già in calendario sei appuntamenti d’autore.
 
Ouverture affidata a The Collettivo, ovvero Alessio Sollo (voce), Luke Caligiuri (basso), Marco Caligiuri (batteria), Raffaele Vitiello (chitarra) e Gianluca Capurro (chitarra), che venerdì 29 settembre (apertura Lanificio: ore 21.30; inizio live: 22.30), si propongono al pubblico di Lanificio 25 in formazione straordinaria con due elementi in più: Ennio Frongillo (Foja) alla chitarra e Diego Spasari alle tastiere.
 
The Collettivo, band napoletana dal respiro internazionale, che quest’estate ha celebrato i suoi 10 anni invitando un po’ di amici in studio e dando vita al singolo “Chlorophyll” (etichetta: New Reel Records), mantiene l’idea annunciata in occasione del lancio di questo ultimo brano: si avvicineranno al prossimo album (in divenire e ancora senza titolo), inserendo nei loro live un singolo sempre nuovo. Oltre a “Chlorophyll” e ai loro brani più noti contenuti nel lavoro house e punk “Modern By Contract”, spazio, quindi, nella scaletta di Lanificio 25 a nuove canzoni in anteprima live.
 
Ma non è tutto. Il primo appuntamento in calendario diventa ancora di più un evento con ospiti speciali: Gnut, Maldestro e Dario Sansone (Foja).
 
In programma: La Famiglia full band (28 ottobre), Fede ‘n’ Marlen full band (11 novembre), Uanema Swing Orchestra (8 dicembre), Tartaglia & Aneuro (23 dicembre), Epo (27 dicembre).
 
INFO
Apertura Lanificio 25: ore 21.30
Live: 22.30
Ingresso: 5 euro
Mercoledì 27 Settembre 2017, 22:07
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP