Forest Swords set, anteprima della stagione Hart Live

Al via la rassegna musicale Neo, che inaugura l'8 ottobre – eccezionalmente di domenica – una ricca stagione di concerti, dal respiro nazionale ed internazionale, presso l'Hart di via Crispi a Napoli: l'anteprima è affidata, dunque, ad un nome particolarmente stimato all'estero, il producer inglese Forest Swords. Noto per aver realizzato la colonna sonora del videogiocoAssassin's Creed: Rogue, l'alter ego di Matthew Barnes – con un Ep ed un album alle spalle – torna sotto i riflettori per presentare il nuovo lavoro discografico: uscito a maggio per l'etichetta Ninja Tune ed anticipato dal singolo "The Highest Flood", "Compassion" è un viaggio sonoro scandito da momenti di esaltazione e di angoscia, una composizione complessa le cui trame sono disegnate ora da beat cupi, ora da melodie stratificate e voci evanescenti. In altre parole, la giusta miscela di digitale ed analogico, che darà ai presenti un assaggio dell'esaltante stagione di musica dal vivo, quella targata Hart Live, praticamente alle porte. Ingresso 10 euro.

Dopo il successo del primo EP Dagger Paths (Olde English Spelling Bee/No Pain in Pop, 2010) eletto album dell'anno da FACT Magazine e di Engravings (Tri Angle Records, 2013), votato "best new music" da Pitchfork, Forest Swords torna alla ribalta con un nuovo lavoro: Compassion, un viaggio sonoro al limite tra esaltazione e angoscia, trance ed estasi. Il singolo “The Highest Flood” lascia già intravedere la complessità compositiva e comunicativa del disco: beat cupi si alternano a melodie stratificate e voci eteree, in un mix tra digitale e analogico che lo affianca ad artisti quali Burial e Four Tet. Noto per aver prodotto la colonna sonora del videogioco Assassin's Creed: Rogue (Ubisoft, 2014); nel 2015 Barnes realizza la soundtrack del corto La Fête (est Finie) in collaborazione con Robert “3D” del Naja dei Massive Attack. Alla sua attività come musicista, Barnes affianca quella di graphic designer: è lui stesso a realizzare il design e il packaging dei suoi dischi. Contraddistinto da uno stile unico che si plasma sulla realtà circostante disintegrandola, riassemblandola e dandole nuova linfa, Forest Swords darà prova della sua potenza comunicativa nelle tre date italiane a Bologna, Prato e Napoli.

 
Lunedì 2 Ottobre 2017, 10:52 - Ultimo aggiornamento: 02-10-2017 10:52
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP