Un parterre di stelle a Capri Hollywood. Proiezioni e tanti premi sull'isola azzurra

ARTICOLI CORRELATI
di Rossella Grasso

Anche quest'anno il grande cinema internazionale approda a Capri per la XXII edizione di Capri Hollywood. Dal 27 dicembre al 2 gennaio l'isola sarà lo scenario naturale per la kermesse che vedrà come protagonisti attori premi Oscar, le migliori pellicole e tanti premi in attesa degli ambiti riconoscimenti internazionali. «Siamo davvero orgogliosi di un programma molto ricco - ha detto Pascal Vicedomini, fondatore e produttore dell'evento - di grandi personaggi, di eccellenti film internazionali e italiani che rilanciano ancora una volta la piattaforma di Capri e della Campania come una tappa fondamentale per l'inverno cinematografico mondiale e in vista della stagione dei premi Golden Globe e Oscar».
 

L'edizione 2017 sarà presieduta dalla cantante Noa e dal premio Oscar Alessandro Bertolazzi, in corsa anche quest'anno con Giorgio Gregorini per il make-up del fantasy di Netflix «Bright». Un evento che vuole essere una festa della creatività italiana affermatasi nel mondo. Tra i premiati anche due talenti in lizza per gli Oscar: l'editor Valerio Bonelli per «Darkest Hour» di Joe Wright e Alessandro Querzola per la set decoration di «Blade Runner 2049» di Dennis Villeneuve. Evento ponte tra cinema italiano e americano, il festival è organizzato dall'istituto Capri nel Mondo. «C'è bisogno che si parli di Capri e della Campania in questo momento in cui il turismo sta crescendo a dismisura - ha detto il presidente dell'Istituto Capri nel mondo Tony Petruzzi - Eventi come questo fanno conoscere le nostre bellezze atristiche e culturali in tutto il Mondo».

Ad aprire il festival sarà Paolo Virzì, a cui sarà consegnato il «Master of Cinematic Art Award» subito dopo la proiezione speciale di «Ella & John» con l'attrice premio Oscar Helen Mirren e Donald Sutherland. Il film vede le colonne sonore del fratello Carlo Virzì e segna il debutto in USA del regista toscano. Tra gli altri premiati anche Micaela Ramazzotti come «Attrice dell'Anno» e il regista Sebastiano Riso per il film «Una famiglia». A Capri Hollywood non poteva mancare «Gatta Cenerentola», il cartoon che ha emozionato grandi e piccoli e ancora in lizza per gli Oscar a cui verrà attribuito il «Premio miglior film di animazione dell'anno».
Venerdì 22 Dicembre 2017, 17:28 - Ultimo aggiornamento: 22-12-2017 17:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP