Social World Film Festival, ottava edizione ​dedicata a Sophia Loren

Sarà dedicata a Sophia Loren l'VIII edizione del Social World Film Festival, Mostra Internazionale del cinema sociale che si svolgerà dal 29 luglio a 5 agosto a Vico Equense. Una retrospettiva, incontri e una mostra fotografica per ricordare la diva che ha girato nella Penisola Sorrentina uno dei suoi primi lavori, “Pane, amore e…” di Dino Risi al fianco di Vittorio De Sica. Ad annunciare l'omaggio all'attrice è Giuseppe Alessio Nuzzo, direttore generale del Social World Film Festival durante una conferenza stampa che si è svolta all'Italian Pavillon del Festival de Cannes 2018.

«Siamo lieti di dedicare l'edizione 2018 alla diva internazionale Sophia Loren - ha annunciato il regista e produttore Nuzzo - il cui nome è indissolubilmente legato ai luoghi dove si svolge il nostro festival che come tema di quest'anno avrà la passione. Sarebbe un sogno averla come ospite d'onore».

Durante la conferenza internazionale Carlo Rodomonti, responsabile Marketing e Digital di Rai Cinema, ha confermato la partnership tra il Social Festival e Rai Cinema Channel che premierà con un contratto di 3mila euro il miglior cortometraggio per il web e proietterà durante la kermesse di Vico Equense i migliori lavori che ha scelto negli anni.

Per l'occasione l'amministratore delegato Rai Cinema, Paolo Del Brocco, ha ritirato il Premio Cinema Campania. «Abbiamo a cuore la regione Campania - ha commentato Del Brocco - E in questi anni tante nostre produzioni l'hanno avuta come sfondo. Uno sfondo mai inerte, piuttosto un protagonista in grado di 'parlarè e raccontare storie che appartengono a tutti noi, alla nostra cultura, alle nostre tradizioni, al nostro passato e soprattutto al nostro presente».

Paradise Pictures, da sempre partner cinematografico del Swff e presente al Marché du Film, ha illustrato i suoi progetti tra i quali il nuovo lungometraggio dal titolo provvisorio «Come Romeo e Giulietta» e un film breve per la sensibilizzazione sul cancro e gli stili di vita salutari che ne riducono l'incidenza in collaborazione con l'Università degli Studi di Foggia alla presenza del professor Giovanni Messina, delegato del Rettore alla «Ricerca Scientifica e Tecnologica, Terza Missione» e Coordinatore del Festival della Ricerca e dell'Innovazione.

Infine Lorenzo Cammisa, vincitore del workshop Young Film Factory con il cortometraggio «I fratelli Balakov», è stato premiato da Claudio Bucci, produttore e distributore cinematografico. Media partner dell'evento Rai Cinema Channel, Cinecittà News, Radio Marte, Radio Marte 2 e Canale 21.
Sabato 12 Maggio 2018, 20:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP