Londra, Scotland Yard indaga su presunti abusi sessuali dell'attore Kevin Spacey

di Laura Larcan

La bufera sul divo Kevin Spacey non si placa. Anzi. Sui presunti abusi sessuali che vedrebbero implicato l'attore premio Oscar come "predatore" ha cominciato ad indagare addirittura Scotland Yard. Come riferisce la stampa d'oltremanica, il noto corpo centrale di polizia britannica starebbe esaminando le affermazioni di un uomo che ha raccontato di essere stato "preda" delle avances a sfondo sessuale di Spacey. Sarebbe un aspirante attore britannico, oggi 32enne, di cui non viene rivelato il nome. I fatti risalirebbero al 2008, quando la star di Hollywood, già vincitore della statuetta dorata per film di culto come "I soliti sospetti" e "American Beauty" viveva a Londra dove dirigeva l'Old Vic Theatre. Incarico che ha ricoperto fino al 2015. 

LA DENUNCIA Secondo la stampa inglese, lo scorso primo novembre la City of London police ha presentato una denuncia per abusi sessuali nei confronti di un uomo di 58 anni alla Metropolitan police service. Secondo quanto riferisce un portavoce di Scotland Yard, gli abusi sarebbero stati consumati da un uomo nei confronti di un altro uomo. Il Met non ha rivelato l'identità dell'indagato, ma secondo il 'Guardian' tutto lascerebbe pensare che
si tratti di Spacey. E il quotidiano cita il 'Sun', secondo il quale l'uomo, un 32enne che all'epoca dei fatti aveva 23 anni, ha dichiarato di avere subito un abuso sessuale da parte dell'attore premio Oscar in occasione di una sua visita a casa di Spacey, a Lambeth nel Sud di Londra, dove era andato per chiedergli di aiutarlo nella sua carriera. Stanto ai media, sulla base delle dichiarazioni del 32enne, l'uomo avrebbe bevuto qualcosa insieme a Spacey, e lì i due avrebbero fumato marijuana . Poi il giovane aspirante attore si sarebbe addormentato. Al suo risveglio avrebbe trovato l'attore di "House of Cards" intento ad abusare sessualmente di lui. L'uomo, sempre secondo le sue dichiarazioni, avrebbe intimato a Spacey di smettere, ricevendo come risposta un perentorio invito a stare zitto.

LISTA DI ACCUSE Le  accuse si aggiungono a quella già nota di Anthony Rapp, della quale l'attore due volte premio Oscar ha detto di non ricordare nulla e si è scusato, cogliendo l'occasione per fare coming out. Dopo Rapp anche l'attore Robert Cavazos ha scritto sul suo profilo facebook che Spacey cercò di palpeggiarlo nel periodo in cui era direttore artistico del teatro londinese Old Vic. Accuse che seguono a ruota anche quelle arrivate dal set di "House of cards".
 
Venerdì 3 Novembre 2017, 16:42 - Ultimo aggiornamento: 03-11-2017 16:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP