Garrone porta Dogman a Cannes: «Però la mia è una storia diversa»

ARTICOLI CORRELATI
di Gloria Satta

CANNES Il Festival di Cannes applaude Dogman, secondo e ultimo film italiano in concorso. Protagonisti sono un mite toelettatore di cani e un balordo prepotentissimo che lo vessa, costringendolo a vendicarsi nel modo più efferato. Ma Matteo Garrone afferma che il film non parla del Canaro della Magliana. «Chi cerca riferimenti a fatti o personaggi della cronaca rimarrà deluso», scandisce il regista sulla Croisette livida come le atmosfere da lui portate sullo schermo. Dogman, nelle sale da oggi distribuito da 01,...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 17 Maggio 2018, 08:31 - Ultimo aggiornamento: 17-05-2018 12:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP